La “nuova algebra” da François Viète a Leonhard Euler
32,00 €
19,2 €
Area 01 – Scienze matematiche e informatiche
     
SINTESI
In questo volume gli autori presentano un percorso, che comincia con una riflessione attorno agli scritti di François Viète, per poi riproporre le principali elaborazioni algebriche registrate nel Seicento e tracciare l’iter che l’algebra compie nella prima metà del Settecento, arrivando fino a Euler. Vengono messi in evidenza elementi di “novità” di questo percorso rispetto alla “vecchia” algebra, quali il sorgere della geometria analitica e l’approfondimento del metodo analitico e della struttura dell’algebra, creando le premesse al calcolo infinitesimale, per arrivare, infine, all’individuazione degli elementi costitutivi essenziali per un qualunque trattato di algebra, come si registra nel Settecento, prima e dopo gli scritti algebrici di J. L. Lagrange.
pagine: 592
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-8866-1
data pubblicazione: Novembre 2015
editore: Aracne
collana: Matematiche complementari | 5
SINTESI
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto