Ai limiti del vero
Approdi creativi e riusi inerziali nelle strategie narrative di Giovanni Verga. Con un’appendice su Federico De Roberto
20,00 €
12,00 €
Area 10 – Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche
     
SINTESI
I saggi raccolti configurano un piano organico di riletture e di analisi testuali delle opere verghiane (romanzi e novelle) appartenenti alla stagione verista e naturalista, e delineano un profilo inquieto e dinamico dello scrittore siciliano, in dialogo permanente con i modelli della tradizione del romanzo moderno e con l’evoluzione dei modi della narrazione nel clima incerto della fine secolo. Questi studi sondano e discriminano con lucidità zone vive e zone fragili della ricerca espressiva e del discorso etico-ideologico dell’autore, proiettandone suggestivamente l’immagine sullo sfondo di un tempo di crisi, sfuggente e pieno di inquietanti presagi.
pagine: 248
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-8800-5
data pubblicazione: Ottobre 2015
editore: Aracne
collana: Oggetti e soggetti | 36
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto