Al di là di Babele
22,00 €
A – Narrativa
     
SINTESI
Un Castello in Lusazia, un luogo magico al centro del mondo, secondo la folle visione del conte proprietario. Ma la realtà irrompe crudelmente: il conte viene cacciato dai comunisti poco dopo la guerra. Eppure il Castello continua a esercitare il suo fascino, stavolta su un gruppo di scienziati che lo scelgono come dimora temporanea durante le festività. Tra di loro capita una notte di Capodanno il giovane protagonista del libro, figlio di uno degli scienziati, caratterizzato fin da subito da un forte senso di estraneità, che lo porterà a scavare nel suo passato. I ricordi emergono in un primo momento senz’ordine e confusi, finché il giovane decide di intraprendere un pellegrinaggio nei luoghi della sua infanzia, in Russia. Le figure femminili giocano un ruolo rilevante in tutta la storia, sarà proprio una donna incontrata nel suo viaggio ad assolverlo dalle pesanti colpe del più recente passato: Ora sei ritornato. Ora sei libero.
pagine: 456
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-8567-7
data pubblicazione: Luglio 2015
editore: Aracne
collana: NarrativAracne | 30
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto