Giovanna Righini Ricci
La donna, l’insegnante, la scrittrice
12,00 €
7,2 €
Area 11 – Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche
     
SINTESI
Giovanna Righini Ricci era un’insegnante e una scrittrice, nata nel 1933 a Lugo di Romagna, nella campagna romagnola, e scomparsa a Bologna nel 1993. Un nome che non capita facilmente di incontrare, se non in brevissime citazioni, nelle storie della letteratura per l’infanzia o negli articoli delle riviste delsettore, nonostante sia stata autrice di più di cinquanta pubblicazioni, tra saggi e articoli scientifici sulla didattica — pubblicati su alcune delle riviste più prestigiose del suo tempo, come «Rassegna di cultura e di vita scolastica» — e opere narrative, rivolte in modo particolare agli adolescenti. Il lavoro mira a raccontare, in una prospettiva interdisciplinare (che intreccia pedagogia, letteratura e musica) una figura complessa, pur nella sua semplicità, per restituirne al lettore, nella loro pienezza — prendendo a prestito il titolo del convegno dal quale il volume prende le mosse — quelle che possono esserne considerate le tre “anime”: la donna, l’insegnante e la scrittrice; i tre volti di un’autrice che Pino Boero e Carmine De Luca, nella loro Letteratura per l’infanzia, non esitarono a definire di «originalità e serio mestiere».
pagine: 184
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-8516-5
data pubblicazione: Giugno 2017
editore: Aracne
collana: Donne nel Novecento | 21
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto