Storia critica delle leggi di ordinamento giudiziario
Gli errori dei giudici e le colpe dei politici
29,00 €
17,4 €
Area 12 – Scienze giuridiche
     
SINTESI
Il lavoro illustra le vicende attraverso le quali si è evoluta la disciplina dell’attività giurisdizionale, i passaggi che l’hanno caratterizzata e le motivazioni con le quali, sia in seno alla magistratura sia nell’ambito politico, sono state giustificate le norme che man mano hanno segnato la trasformazione dell’assetto interno della magistratura e i principi ai quali il mondo politico si è ispirato per la gestione del processo penale e per l’organizzazione della giustizia nel suo complesso. A questo scopo si sono documentate le innovazioni che hanno introdotto modifiche di imponente entità all’assetto tradizionale della materia, con le relative ragioni politiche.
pagine: 612
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-8386-4
data pubblicazione: Febbraio 2016
editore: Aracne
collana: Teoria e prassi della giustizia penale contemporanea | 3
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto