Il bosco dei sorbi
10,00 €
6,00 €
Area 10 – Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche
     
SINTESI
Questa raccolta di racconti tenta di spiegare, a partire da diverse situazioni e sentimenti — malattia, infanzia, vecchiaia, amore, odio, ingiustizia — il processo della vita. I sorbi sono alberi che, quando arriva l’autunno, si trasformano in una fiamma rossa zeppa di frutti anch’essi rossi. Il suo contrasto con lo spazio abitualmente grigio di quella stagione può essere una metafora della vita. Una vita della quale rimangono soltanto «resti, tracce di umidità, di pioggia e, con il tempo, rimangono ammassate le une con le altre formando una trama compatta difficile da sviscerare» ma della quale ci stupisce, all’improvviso, qualcosa di inspiegabile. Può essere la povertà, l’ultimo ridotto della dignità umana; possono essere la luce o il paesaggio; la solitudine o la presenza dei morti. In qualsiasi caso qualcosa che ci rincuora e che ci fa credere che «non siamo solo un personaggio di carta o di aria».
pagine: 116
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-8309-3
data pubblicazione: Settembre 2015
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto