Caratteri essenziali della magistratura contabile italiana
8,00 €
4,8 €
Area 12 – Scienze giuridiche
     
SINTESI
Il presente contributo ha l’obiettivo di delineare un quadro sintetico dei caratteri della Corte dei conti italiana, antica magistratura, che ha subito di recente profondi mutamenti, pur rimanendo fedele, nel complesso, ai caratteri originari delineati dalla legge istitutiva n. 800 del 1862. In questa ottica si è ritenuto di illustrare in via preliminare i rapporti esistenti con le consorelle Istituzioni dei paesi occidentali ed in particolare con la Corte dei conti dell’Unione Europea. Proprio i tratti comuni e quelli differenziali derivanti da tale comparazione aiutano a comprendere meglio la collocazione della Corte dei conti nell’ordinamento italiano ed il significato ultimo della continua attenzione del legislatore al ruolo ed ai compiti affidati alla magistratura contabile nel suo complesso. I tratti essenziali di questo metodo di osservazione mettono in luce la stretta interrelazione, di carattere sicuramente storico, tra la funzione di controllo e quella giurisdizionale. Questa interrelazione finisce per delineare i connotati peculiari sia del controllo, che non è attività amministrativa in senso stretto, sia della giurisdizione, delimitata da una grande specializzazione settoriale nella materia di contabilità pubblica. In questa prospettiva si è ritenuto di dividere la trattazione in quattro capitoli: uno afferente alla comparazione con le altre Istituzioni di controllo ed in particolare con la Corte dei conti europea; uno relativo alla giurisprudenza costituzionale avente ad oggetto la collocazione della magistratura contabile nell’ordinamento repubblicano; uno relativo all’organizzazione e ai caratteri delle funzioni; a queste parti della sintetica trattazione si è ritenuto di aggiungere un capitolo conclusivo finalizzato a riassumere, in modo essenziale, il senso della trattazione precedente.
pagine: 128
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-8206-5
data pubblicazione: Marzo 2015
editore: Aracne
collana: Nova Juris Interpretatio in hodierna gentium communione | 17
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto