I am the people
Carl Sandburg e i Chicago Poems
15,00 €
Area 10 – Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche
     
SINTESI
Carl Sandburg (1878-1967) è stato uno dei protagonisti più innovativi della poesia americana della prima metà del Novecento e una delle personalità più autorevoli della cultura statunitense, anche se oggi la sua figura appare trascurata dalla critica accademica. Esponente appassionato e vigoroso del populismo della Chicago Renaissance, cercò di dar voce, con i suo versi spigolosi e muscolari, alle istanze dei poveri, dei lavoratori, degli sfruttati, facendo uso del linguaggio e delle immagini dell'uomo comune. Il presente volume vuole essere un invito alla riscoperta della sua opera attraverso il commento di Chicago Poems, la sua prima e più significativa raccolta poetica, pubblicata nel 1916. A quasi un secolo dalla sua pubblicazione, nel momento storico ed economico nel quale stiamo vivendo, le parole della silloge di Sandburg risuonano potenti e più che mai attuali, un monito dal passato e una guida per l'avvenire.
pagine: 272
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-8157-0
data pubblicazione: Febbraio 2015
editore: Aracne
collana: Studi e testi di Palazzo Serra | 7
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto