Il sé messo a nudo
La confessione da Socrate ai social network
14,00 €
8,4 €
Area 11 – Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche
     
SINTESI
È ancora possibile la confessione oggi? Nel tentativo di rispondere a questa domanda, il presente studio si propone di ripercorrere le fasi dell’evoluzione della confessione attraverso l’analisi di autori quali Platone, Freud, Nietzsche, Agostino, Rousseau, Montaigne e Sartre, indagandone i vari aspetti tra sogno e realtà, peccato e progresso interiore, oralità e scrittura, esibizionismo e spiritualità. Filo conduttore è la costante emergenza della confessione quale pratica in cui si declina la cura di sé, da Socrate alle odierne forme istituzionalizzate della confessione, passando attraverso il sacramento cristiano della penitenza.
pagine: 272
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-8092-4
data pubblicazione: Aprile 2015
editore: Aracne
collana: Atene e Gerusalemme | 13
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto