Il pòlemos dell’ordine
Platone e Agostino: èros e libido dominandi
9,00 €
5,4 €
Area 11 – Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche
     
SINTESI
Autentica relazione d’amore si dà solo in Dio. Nel divenire il conflitto non è eliminabile, eppure è necessario pensare la sua eliminabilità. La redenzione nel e del saeculum è impossibile, perché già da sempre negata dalla differenza ontologica. Allo stesso tempo non esiste perfettibilità più grande, ma rimane un eterno futuro. Dio ha già da sempre vinto il conflitto, lo stesso che l’uomo ha per sempre di fronte a sé, nonostante la morte in croce. L’uomo può solo disperare di non poter mai smettere di sperare e di pensare di normare il pòlemos, cioè di sperare l’impossibile. Non è affar suo, ma della grazia divina, che è imperscrutabile. Come può esibirsi allora l’amore nel divenire se è veramente tale solo nell’eterno? Come raggiungere la pace eterna?
pagine: 116
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-8083-2
data pubblicazione: Febbraio 2015
editore: Aracne
collana: Atene e Gerusalemme | 12
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto