Nove poeti per Mario Luzi
10,00 €
6,00 €
Area 10 – Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche
     
SINTESI
Una raccolta di interviste ad alcuni dei maggiori poeti italiani contemporanei per ricordare Mario Luzi nel centenario della sua nascita con aneddoti o memorie personali, ma anche per mettere a fuoco il cuore del suo messaggio poetico e la sua influenza sulla poesia d’oggi. Milo De Angelis da Luzi «ha appreso la bellezza di uno sguardo ampio, sterminato», per Daniele Piccini ha costituito «il sentimento misericordioso, magnanimo della lingua», per Cesare Viviani «Mario e mio padre come persone sono stati portatori di una grande umanità», mentre Roberto Carifi intervistandolo «si sentì l’ultimo dei poeti». Le diverse risposte mostrano un punto di riferimento che accomuna personalità tra loro molto differenti, Maurizio Cucchi, Davide Rondoni, Roberto Mussapi e Giuseppe Conte. De Signoribus ha voluto omaggiare il poeta con una lirica inedita.
pagine: 120
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-7946-1
data pubblicazione: Dicembre 2014
editore: Aracne
collana: Oggetti e soggetti | 34
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto