Per documento e per meraviglia
Storia e scrittura nel Seicento italiano
25,00 €
15,00 €
Area 10 – Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche
     
SINTESI
Il Seicento italiano fu il secolo del Barocco, dello “stile metaforuto”, del “concettismo”, delle ardite metamorforsi delle parole. Ma come ogni tempo degli uomini, fu segnato dai duri eventi della Storia. In che modo i letterati di quel mondo accordarono le mode poetiche del tempo con la lezione delle vicende storiche dei loro anni? I saggi di questo volume intendono rispondere a tale quesito proponendo dapprima una panoramica sulle modalità di rappresentazione dell’evento bellico nella lirica e nella prosa secentesche, quindi approfondendo il rapporto tra scelte stilistiche e ideologia in tre autori di rilievo del primo Seicento italiano (Chiabrera, Tassoni e Loredano), infine analizzando lo sviluppo della retorica propria del racconto storico nel corso del XVII secolo.
pagine: 316
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-7900-3
data pubblicazione: Maggio 2015
editore: Aracne
collana: Dulces Musae | 11
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto