Il filo forte della solidarietà
20,00 €
12,00 €
Area 13 – Scienze economiche e statistiche
     
SINTESI
Il mondo moderno, comunemente definito globalizzato, è pieno di problemi, di diseguaglianze ed ingiustizie, quando non di vere e proprie iniquità sociali. In questo quadro, tuttavia, si ravvisano tante azioni, programmi e progetti di cooperazione internazionale capaci di promuovere uno sviluppo, economico e sociale, più giusto, equo e soprattutto solidale tra i popoli. Accanto all’ONU, all’Unione Europea, ed alle grandi organizzazioni umanitarie (sovranazionali, nazionali e private) esiste una bella realtà: quella delle organizzazioni non governative, le ONG, capaci sovente di sopperire con il loro grande dinamismo ai bisogni delle realtà più povere del mondo, anche a dispetto di non infrequenti contesti rischiosi e difficili. Questo volume ne analizza una fra le tante, il CELIM, raccontando dal di dentro come è stato realizzato un progetto, in Bolivia, che ha migliorato le condizioni economiche di alcune piccole popolazioni rurali. Pur nel rigore delle analisi critiche dello scenario della cooperazione internazionale, e nello specifico di quella italiana, risalta l’analisi di questo progetto, così ben riuscito, che veramente si concretizza come “un filo forte di solidarietà”.
pagine: 344
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-7702-3
data pubblicazione: Ottobre 2014
marchio editoriale: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto