Profili “amministrativistici” dell'arbitrato in materia di contratti pubblici
9,00 €
5,4 €
     
SINTESI
Il lavoro si incentra sul “meccanismo” di introduzione della clausola compromissoria nei contratti pubblici tracciato dall’art. 241 del d.lgs. 163/06, analizzando come l’obbligo di preventiva indicazione della clausola compromissoria debba essere assolto a seconda della procedura di individuazione del contraente (aperta, ristretta, negoziata, etc.); esaminando, poi, la facoltà di ricusazione della clausola in riferimento sia all’ipotesi di annullamento o di revoca dell’aggiudicazione, sia al tipo di aggiudicatario (imprenditore individuale, a.t.i., etc.) ed ai suoi possibili mutamenti; analizzando, infine, il divieto di patto compromissorio e la sua compatibilità con le direttive europee.
pagine: 144
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-7655-2
data pubblicazione: Ottobre 2014
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto