Fuochi sopiti
10,00 €
     
SINTESI
Edmund Langley, un uomo inglese ricco e colto, trascorre un lungo periodo ad Atene, tra passeggiate in mezzo alle rovine dell’antica civiltà greca e l’ozioso studio dei classici. Un giorno incontra casualmente Worboys, un pedante e stravagante archeologo e suo vecchio compagno di studi a Cambridge, che si trova lì in veste di accompagnatore del giovane Louis Reed, un ragazzo brillante e ribelle. Conversando con Worboys, Langley scopre che Louis Reed è sotto la tutela legale di Lady Revill, una donna dell’alta società londinese, tanto affascinante quanto rigida e severa, che Langley un tempo conosceva molto bene. Questo incontro riaccenderà in lui quell’ardore giovanile che aveva soffocato per anni, rinunciando suo malgrado alla felicità, e farà riaffiorare un passato che tutti avevano cercato di nascondere, ma che nessuno aveva mai dimenticato.
In Sleeping Fires, romanzo breve del 1895, Gissing, pur riportando caratteristiche tipiche dell’epoca vittoriana, quali per esempio il pesante divario fra classi e le ambizioni di ascesa sociale, si allontana dal pessimismo a cui spesso viene associato e dà vita a una vicenda pervasa di speranza nell’amore, nella vita e nei sentimenti.
pagine: 132
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-7628-6
data pubblicazione: Ottobre 2014
editore: Aracne
collana: NarrativAracne | 22
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto