I gallicismi della ‘Divina Commedia’
22,00 €
13,2 €
     
SINTESI
L’analisi dei gallicismi della Divina Commedia consente di misurare l’influenza esercitata su Dante dalla cultura galloromanza e al contempo l’evoluzione semantica che il poeta impone al sistema lessicale d’oltralpe, con un’operazione «che apre lo spazio allo sviluppo della lirica post–dantesca, quella del Canzoniere petrarchesco» (p. 379). Sulla base di questa ipotesi, il libro si articola in due parti: un repertorio di schede lessicali, dove la discussione etimologica della parola è correlata all’analisi della sua storia e alle ipotesi esegetiche in campo, e una sezione dedicata all’interpretazione dei dati raccolti dal punto di vista storico–letterario e della complessiva produzione dantesca.
pagine: 456
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-7546-3
data pubblicazione: Settembre 2014
editore: Aracne
collana: Orizzonti medievali | 5
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto