Donne coraggiose
Storia dell'emigrazione femminile
12,00 €
7,2 €
7,2 €
     
SINTESI
L’emigrazione femminile è ancora oggi poco conosciuta: nei primi anni del 1900 si cominciò a parlarne in occasione della Conferenza mondiale sui diritti della donna e dei minori. Riparlarne oggi e apprezzarne il valore rivaluta un ruolo da secoli mai considerato. Donne coraggiose che intrapresero viaggi lunghissimi a fianco del padre o del marito e talvolta da sole, come pure donne che non partirono ma restarono in patria a gestire il patrimonio familiare, la casa e i figli, abituandosi alla solitudine e acquisendo un ruolo nuovo oltre a quello di moglie e madre: gestire i soldi che il marito invia a casa, mandare avanti la piccola azienda agricola e intanto aiutare altri emigrati scrivendo per loro le lettere, traducendo in parole sentimenti di chi la solitudine la vive ai margini. Il ruolo della donna fu tutt’altro che passivo, muto, sottomesso, come spesso dipinto dalla storia: in questo volume vengono delineati profili di donne ricche di forza e coraggio tali da resistere a viaggi lunghissimi e difficili, in situazioni igieniche terribili oltre che moralmente e psicologicamente gravosi.
pagine: 112
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-7544-9
data pubblicazione: Settembre 2014
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto