La ribellione umanista
Il secondo volume degli elementi inventivi o binari della persuasione
16,00 €
9,6 €
     
SINTESI
La ribellione umanista approfondisce l'aspetto creativo dell'invenzione retorica e concentra l'attenzione sullo spirito critico, che nel Rinascimento allestì la filologia ed il metodo scientifico dialettico, permettendo di tornare in comunicazione con il patrimonio culturale antico. A questo scopo riporta le trattazioni di Porfirio, Marziano Capella, Boezio, Trapezunzio, Rudolf Agricola e Poliziano sul pensiero problematico, sul ragionamento e sulle topiche, evidenziandone la relazione con la dottrina antica (in particolare aristotelica). Ripropone quindi i consigli di Erasmo da Rotterdam sulla facondia argomentativa e sulla scelta delle parole e delle argomentazioni per il discorso.
pagine: 280
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-7521-0
data pubblicazione: Settembre 2014
editore: Aracne
collana: Il “cannocchiale” dello storico: miti e ideologie | 27
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto