Rileggendo Fulvio Tomizza
18,00 €
10,8 €
     
SINTESI
In occasione dei quindici anni dalla morte di Fulvio Tomizza (1935–1999), questa raccolta di saggi mira a ricollocare senza indugio l’autore di Materada, L’albero dei sogni (Premio Viareggio) e La miglior vita (Premio Strega), fra gli scrittori di spicco del secondo Novecento italiano. Grazie a nuove considerazioni formulate da docenti del mondo accademico internazionale, emerge l’originalità con la quale Tomizza ha affrontato questioni cruciali nel panorama critico contemporaneo, quali la trattazione della frontiera, dell’identità, dell’esilio, ma anche l’elaborazione del multilinguismo e l’apertura al cosmo mitteleuropeo e balcanico.
pagine: 344
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-7511-1
data pubblicazione: Settembre 2014
editore: Aracne
collana: Oggetti e soggetti | 25
SINTESI
INDICE
EVENTI
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto