Coluccio Salutati: il cancelliere e il pensatore politico
15,00 €
9,00 €
     
SINTESI
Basato su una grande ricchezza di materiale archivistico, il libro di Daniela De Rosa Coluccio Salutati. Il cancelliere e il pensatore politico è unico nella letteratura relativa al Salutati per quanto riguarda l’attenta dimostrazione degli stretti nessi che esistono tra le idee politiche dell’umanista trecentesco e la sua attività di cancelliere della Repubblica fiorentina. Fondandosi sul suo studio delle riunioni tenute dalla leadership fiorentina, il cui contenuto si trova trascritto nelle cosiddette Consulte e Pratiche, la studiosa italiana stabilisce con accuratezza fino a che punto le formulazioni della politica estera espresse nelle lettere pubbliche del Salutati, quelle Missive così grandemente diffuse, dipendessero dalle discussioni che avevano luogo in queste assemblee e quanto di esse fosse dovuto invece all’iniziativa del cancelliere. L’aspetto forse più originale di questo studio consiste nell’esplorazione del legame tra le idee politiche e le immagini che si ritrovano nelle lettere di Stato colucciane, da una parte, ed i trattati e la corrispondenza privata del Salutati. Tale analisi conduce ad importanti conclusioni circa lo sviluppo del pensiero dell’umanista sullo sfondo della politica fiorentina e della sua vita personale.
(Ronald G. Witt, William B. Hamilton Professor Emeritus of History)
pagine: 248
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-7488-6
data pubblicazione: Settembre 2014
editore: Aracne
collana: Il “cannocchiale” dello storico: miti e ideologie | 29
SINTESI
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto