Tanaquilla
14,00 €
     
SINTESI
Cronaca della vita di una donna non comune, una regina veramente esistita ed entrata nella leggenda grazie alle sue capacità divinatorie. Personaggio storicamente scomodo, tanto che, secoli dopo la sua morte, Giovenale nella sesta Satira (quella contro le donne) ebbe a commiserare il marito la cui moglie – novella Tanaquil – interroga gli astri per sapere quanto dovrà attendere per assistere alla morte del consorte, della madre e dell'amante. Attraverso il racconto, volutamente espresso con un linguaggio contemporaneo per farcelo sentire ancora più moderno, scopriamo una donna sorprendentemente attuale, figlia dell’Etruria, libera e così “evoluta”, pure se effettivamente appartenuta a un’epoca così lontana dal nostro presente.
pagine: 308
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-7446-6
data pubblicazione: Luglio 2014
editore: Aracne
collana: Prova d’autore | 26
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto