Ideologia e strutture letterarie
15,00 €
9,00 €
     
SINTESI
Che cos’è esattamente il “bello”? È possibile procedere ad una sua decodificazione? Che significato racchiude il termine “ideologia”? E quale rapporto intrattiene con la letteratura, ovvero con le sue strutture? Come giudicare il valore di un’opera? A questi come ad altri quesiti l’autore del libro intende fornire una risposta, contrastando, con la forza del ragionamento e il supporto dell’analisi testuale, quegli assunti diffusi (“il bello è soltanto soggettivo!”) e quelle opinioni consolidate (“tutto è ideologia!” o “le ideologie sono morte!”) che finiscono per disorientare chiunque si trovi, per via diretta o indiretta, a confrontarsi con tali problematiche. Un saggio di ampio respiro, tra filosofia, storia, critica letteraria e teoria della letteratura.
pagine: 352
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-7435-0
data pubblicazione: Luglio 2014
editore: Aracne
collana: Oggetti e soggetti | 22
SINTESI
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto