La didattica delle lingue straniere in prospettiva metacognitiva
Teoria e prassi tecnologica
8,00 €
4,8 €
     
SINTESI
L’opera affronta la didattica delle lingue straniere da un punto di vista teorico ma indicando anche buone pratiche e materiali che sfruttano le nuove tecnologie. Sono sviluppati tre filoni: la didattica delle lingue straniere con spunti teorici, fornendo un quadro sulla differenza tra competenza linguistica e comunicativa, sulla didattica delle lingue straniere nelle sue fasi storiche, sui metodi d’insegnamento e sulle frontiere del metodo comunicativo; buone pratiche e tecnologia che affronta la questione di che cosa sia un lesson plan e di quali parti sia composto, la descrizione di un progetto svolto in classe dal nome Progetto Ambiente e dei risultati ottenuti; idee e materiali didattici posti in appendice, ovvero, attività pratiche svolte dall’autore e descritte sia in lingua italiana che in lingua inglese.
pagine: 92
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-7404-6
data pubblicazione: Luglio 2014
editore: Aracne
collana: Neuropaideia | 2
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto