L’Italia non spenga il sole
Gli italiani vogliono l’energia solare
5,00 €
     
SINTESI
Da alcuni anni è in corso in Italia una campagna per screditare la produzione di energia dal sole, enfatizzando i costi in bolletta per il sostegno alle rinnovabili e sottovalutando le grandi potenzialità anche tecnologiche ed occupazionali del solare. Dall’undicesimo rapporto su “Gli italiani e il solare”, a cura di IPR–Marketing e Fondazione UniVerde, illustrato in occasione dell’ultimo Solar Expo di Milano del maggio scorso, appare evidente che gli italiani credono nel solare come energia del futuro, nonostante tutti i tentativi e le grandi risorse investite in comunicazione ufficiale ed occulta per distruggere questa credibilità. Il decreto legge del 24 giugno 2014 è solo l’ultimo attacco. Occorre contrastare, con la forza dei dati e della verità, le proposte di tassare l’autoproduzione e l’autoconsumo di energia prodotta dal sole, o di rivedere in modo retroattivo e incostituzionale le normative del settore, distruggendo gli operatori seri e favorendo la svendita di impianti solari agli speculatori. Questa pubblicazione vuole difendere il diritto dei cittadini a prodursi energia dal sole e degli italiani ad avere un futuro energetico scelto da loro e non dalle lobby dei combustibili fossili.
pagine: 56
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-7402-2
data pubblicazione: Luglio 2014
editore: Aracne
SINTESI
INDICE
EVENTI
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto