Il cassetto seguito dall’armadio. Adagio
10,00 €
     
SINTESI
Adagio è il titolo dell’opera teatrale della scrittrice svizzera Emanuelle Delle Piane composta da otto “drammetti” comici e pungenti sul tema della morte e che ha come conclusione tre brevi funebri.Il termine “drammetto” è stato volutamente inventato dall’autrice per attenuare, il significato del termine “dramma” che implica obbligatoriamente un senso di tragicità e per affievolire la pesantezza di tutti quegli aspetti puramente patetici, legati alla morte, che programmiamo o che attendiamo.Gli otto “drammetti” che compongono l’opera, sono indipendenti l’uno dall’altro e ognuno di essi, affronta con ironia e cinismo, i vari aspetti legati alla morte stessa ribaltandone il loro significato e trasformando la tragicità in comicità.Ad alleggerire la tragicità della morte stessa, sono anche i goffi e grotteschi personaggi dei “drammetti” che si muovono in ambienti e circostanze del tutto particolari.Ogni “drammetto”è introdotto dal movimento “adagio” tratto dalle opere musicali di diversi compositori come Gustav Mahler e Samuel Barber che serve a dare al “drammeto” una certa andatura e un certo andamento e soprattutto una particolare “interpretazione.
pagine: 140
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-7392-6
data pubblicazione: Luglio 2014
editore: Aracne
collana: Donne dietro le quinte | 2
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto