Leggende popolari norvegesi
14,00 €
8,4 €
Andreas Faye
Prefazione di Andrea Meregalli
Traduzione di Luca Taglianetti
Introduzione di Jan Faye Braadland
     
SINTESI
Come i fratelli Grimm in Germania, anche in Norvegia nell’Ottocento si ricercano leggende e racconti popolari, per dare alle stampe un inestimabile patrimonio culturale trasmesso oralmente per secoli. Primo tra tutti, Andreas Faye pubblica nel 1833 l’edizione – rivista e ripubblicata nel 1844 – delle Norske Folkesagn “Leggende popolari norvegesi”. La forma semplice e scarna mostra l’intento di raccogliere scrupolosamente i racconti originali, intervenendo sui testi il meno possibile per salvaguardarne il ruolo di preziosa fonte sul passato e sulle tradizioni della Norvegia. In questi testi eterogenei per dimensioni, argomenti ed epoche, gli scenari affascinanti della natura nordica, la fauna e la flora, fungono da elementi unificanti della dimensione spaziale. Antropologia, mitologia, etnografia e storia si intrecciano nei destini dei singoli personaggi contribuendo a formare un grande affresco, dove i confini temporali spesso si schiudono e si confondono. Pescatori, contadini, dèi pagani, elfi, troll, personaggi fantastici e re vichinghi animano queste storie, in cui gli universali temi della fiaba ci fanno riconoscere nelle particolarità del mondo nordico aspetti comuni della psiche e dell’evoluzione umana.
pagine: 328
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-7345-2
data pubblicazione: Luglio 2014
editore: Aracne
collana: Lingon | 2
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto