Armonia e dissonanza
14,00 €
8,4 €
     
SINTESI
L’attuale panorama architettonico mondiale è denso di nuove ricerche e segna la scoperta di forme innovative. L’armonia che da secoli è stata principio di definizione formale è spesso contrapposta alla dissonanza. Il contrasto armonia-dissonanza si dissolve spesso in una coesistenza ibrida definendo architetture complesse e contraddittorie, armoniche e dissonanti, curve e spigolose, anomale e originali. Dalle radici dell’armonia nelle forme architettoniche dell’antichità greca, fino alla razionalità delle forme architettoniche dei maestri dell’Architettura Moderna, si prospetta un nuovo modo di leggere ed interpretare le forme dell’arte, del design e dell’architettura contemporanea, attraverso la Decostruzione del pensiero di Derrida ed Eisenman e la teoria della “modernità liquida”.
pagine: 132
formato: 15,5 x 23
ISBN: 978-88-548-7329-2
data pubblicazione: Luglio 2014
editore: Aracne
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto