Carlo Botta, medico
10,00 €
     
SINTESI
La figura e l’opera di Carlo Botta (1766-1837), forse più conosciute ed apprezzate oltralpe ed oltreoceano che nella madrepatria, meritano di essere meglio conosciute. Egli fu medico, narratore, traduttore, naturalista, uomo politico, storico, musicista, musicofilo, funzionario pubblico, critico letterario. Per chi si occupi di storia della medicina, la figura e l’opera di Carlo Botta meritano non solo di essere tratte da un relativo e pertinace annebbiamento storiografico (forse Carlo Botta medico appariva meno attraente, rispetto ai molti altri Carlo Botta definiti dal citato elenco di attributi), ma di essere proposte ad un’attenzione del grande pubblico, che sia concentrata sugli aspetti medici e sanitari della sua ergobiografia e per le riflessioni, anche d’utilità attuale, che esse propongono. Il presente lavoro vuole quindi proporre uno spunto di riflessione sul medico Carlo Botta: sarà così più agevole comprendere molti altri aspetti della sua ergobiografia perché, usando una parafrasi, semel medicus, semper medicus.
pagine: 176
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-7325-4
data pubblicazione: Giugno 2014
editore: Aracne
collana: Il gallo e la cura | 5
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto