La gotta nella letteratura
15,00 €
9,00 €
     
SINTESI
Ripercorrere la letteratura occidentale secondo il motivo della gotta implica un’alterità di sguardo, una curiosità che consente di svelare legami inattesi, ma non per questo meno presenti, importanti o affascinati: da Aristofane a Gadda. Testo di partenza è la Podagra del greco Luciano di Samosata, un modello che silenziosamente ritorna in varie epoche e letterature e che l’inglese Robert Burton usa per istituire un legame fra gotta e malinconia. Ma la gotta (e, più in generale, il piede malato) assurge anche a paradigma mitico, segno di antica unione fra mondo terrestre e dimensione ctonia.
pagine: 244
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-7312-4
data pubblicazione: Giugno 2014
editore: Aracne
collana: I nuovi critici | 13
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto