Lingua e diritto nella Carta europea delle lingue regionali o minoritarie
Un’analisi linguistico–comparativa tra la redazione inglese, italiana e spagnola
15,00 €
9,00 €
     
SINTESI
L’opera analizza le caratteristiche linguistiche dell’Inglese giuridico, dell’Italiano giuridico e dello Spagnolo giuridico come affiorano da un’analisi linguistico–comparativa tra le redazioni in questi tre linguaggi giuridici della Carta Europea delle Lingue Regionali o Minoritarie. L’obiettivo è mostrare la dicotomia fra conformità dell’assetto testuale tra la redazione inglese, italiana e spagnola della Carta e difformità delle tendenze linguistiche dell’Inglese giuridico, dell’Italiano giuridico e dello Spagnolo giuridico; in altre parole, si intende mostrare che i diversi linguaggi giuridici impiegano microstrutture testuali differenti nel produrre una medesima macrostruttura testuale.
pagine: 284
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-7275-2
data pubblicazione: Giugno 2014
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto