Scienze eteriche
12,00 €
7,2 €
     
SINTESI
La diatriba del passato tra Einstein e Tesla sull'esistenza dell'etere è leggendaria; i fisici tuttavia intendevano quel mezzo, poi negato, attraverso il quale avrebbero dovuto propagarsi le onde elettromagnetiche. Tesla, pensando all’etere, lo vedeva come quella sostanza che non aveva nulla a che fare con il campo elettromagnetico e con le sue equazioni di Maxwell, bensì con un campo completamente diverso, formato dal “vuoto quantistico”. Ad oggi scoperte importanti dimostrano che tale etere esiste e che ha delle leggi precise di comportamento sulle quali è possibile formare un modello nuovo ed unificato, che comprenda anche l'uomo come coscienza. Scienze eteriche è una piccola introduzione a ciò che comporta una tale scoperta, nei campi giornalieri, sociali e naturali. Per rendere di facile lettura e fruizione il materiale è stato snellito da tutte le equazioni dietro alle scoperte, così che tutti possano capire intuitivamente i concetti.
pagine: 160
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-7272-1
data pubblicazione: Giugno 2014
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto