Saggio sulla poesia epica
12,00 €
7,2 €
Voltaire
Prefazione di Jean-Marie Roulin
Traduzione di Pierino Gallo
     
SINTESI
Manifesto prezioso, seppur giovanile, del pensiero epico di Voltaire, l’Essai sur la poésie épique opera sul piano della riflessione poetologica la rivoluzione che le Lettres philosophiques hanno compiuto in ambito sociale ed epistemologico. Erede della celebre “Querelle” che segnò la Francia del Seicento, l’autore vi sintetizza quei compromessi critici in grado di recuperare gli Antichi e di adattare l’epica, genere ideologicamente pregnante, alle esigenze storiche coeve. Il metodo, antesignano della moderna comparatistica, appare illuminante: non più sterili paralleli tra Antichi e Moderni, ma riflessioni ragionate sui gusti relativi dei popoli, sui costumi, sulla storia e sulle culture, di cui Voltaire offre pertanto un inestimabile ritratto.
pagine: 228
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-7227-1
data pubblicazione: Giugno 2014
editore: Aracne
collana: Toiles | 4
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto