La Calabria, la sua storia, i suoi terremoti
Dall’anno Uno al Duemila. Venti secoli di tremore
28,00 €
16,8 €
     
SINTESI
Nelle ultra millenarie vicende della Calabria, i moti sismici hanno, purtroppo, esercitato un’influenza nefasta. La terra calabrese, per ragioni geologiche, è stata, ed è tuttora, sottoposta al continuo risveglio del sottosuolo. Questi eventi tellurici, non hanno semplicemente mutato l’aspetto orografico ed esteriore della regione, ma hanno, anche e soprattutto, influenzato il corso storico, riflettendosi financo nella vita quotidiana di quelle popolazioni. Si tratta quindi di un fenomeno della massima importanza dal punto di vista sia sociale sia umano. A questo tema è dedicato il libro di Vincenzo Romeo, che riesce a saldare le sue competenze tecniche con l’affetto per la sua terra d’origine. Da questa mescolanza di vita e di passione per la ricerca, sorge il fascino di questo libro; esso infatti ci mostra, per un verso, il susseguirsi dei terremoti dall’inizio dell’era volgare ai giorni nostri, e per l’altro verso non solo completa il quadro sino alla fine del ventesimo secolo, ma avvolge questi disastri in una profonda partecipazione umana.
pagine: 396
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-7180-9
data pubblicazione: Maggio 2014
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto