Per un pugno di simboli
Storie e mattane di una democrazia andata a male
22,00 €
13,2 €
     
SINTESI
Non si immaginano i giacimenti di cialtroneria, la copiosa messe di scemenze pronunciate ex post da pretesi rifondatori e sedicenti continuatori per accreditarsi gli antichi simboli politici, oltre ai nuovi e seminuovi, zoofili o botanici, ecologici o lobbisti, hobbistici o templari che siano. Sembra incredibile che al posto di questa misera e atomizzata concitazione ci fossero un tempo idealità, passioni, speranze, figure rispettabili, uomini e donne che per esse hanno anche sofferto duramente. Ecco invece un'umanità misteriosa e pervicace, sconosciuti curiosi e spassosi che assecondano il vizio indagatore di Maestri studioso neutrale che divaga nel pop. [Dalla Prefazione di Filippo Ceccarelli]
pagine: 372
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-7109-0
data pubblicazione: Maggio 2014
editore: Aracne
SINTESI
EVENTI
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto