La genetica testuale
16,00 €
9,6 €
     
SINTESI
Esce finalmente il primo manuale di genetica dei testi in Italia. Il libro illustra le origini, la natura e le prospettive di una disciplina ancora poco conosciuta nel nostro paese. Nata negli anni Settanta in Francia, erede dello strutturalismo, la genetica si distingue dalla filologia tradizionale dalla quale prende le istanze. Se per il filologo il manoscritto aveva la funzione di ricondurre al testo finale e sacro, l’obiettivo del genetista è invece di studiare il lavoro dello scrittore come processo creativo tenendo conto delle fasi che lo accompagnano e lo scandiscono. Per il genetista il testo “non esiste”, è una creazione artificiale all’interno di un processo che inizia dal concepimento dell’opera e ne segue, passo dopo passo, le incessanti vicissitudini.

Opera segnalata sul sito dell’Accademia della Crusca.
pagine: 250
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-7051-2
data pubblicazione: Aprile 2014
editore: Aracne
collana: Supplementi alla Biblioteca di Linguistica | 19
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto