La salute mentale e il paradigma geopolitico
Itinerari critici per un’etnopsichiatria radicale
12,00 €
7,2 €
     
SINTESI
Il volume si origina da una giornata di studi rivolta a giovani in formazione e dedicata a un tema di grande attualità: la salute mentale nelle sue articolazioni geo–politiche e culturali. Dal contributo e dalle sollecitazioni critiche dei diversi relatori prende corpo l’esigenza di aggiornare le strategie di ascolto e di intervento sulla sofferenza psichica, adeguandole ai nuovi contesti e svincolandole da un rischioso “mercato della compassione” di taglio umanitario. Emerge il bisogno di restituire la sofferenza umana alla sua più ampia significazione antropologica, svincolandola ove possibile da costruzioni diagnostiche e paradigmi clinici ispirati a un modello etnocentrico di salute mentale.
pagine: 120
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-7048-2
data pubblicazione: Aprile 2014
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto