La valorizzazione degli scarti agroindustriali
15,00 €
9,00 €
     
SINTESI
I residui della lavorazione agroindustriale sono una preziosa opportunità di reddito grazie alla possibilità di trasformarli in biomassa e materia prima per altre produzioni industriali. Anche in Abruzzo vengono prodotte tonnellate di rifiuti agroindustriali: un settore di grande potenzialità che necessita però di informazione completa e competente. Minimizzando la descrizione dell’impiego di tali sottoprodotti come fonte energetica, nel presente libro vengono descritte le principali possibilità di valorizzarli chimicamente per arrivare a molteplici obiettivi: la riduzione della quantità di scarti da smaltire, l’incremento del valore economico aggiunto che si può ottenere da essi e la possibilità di avere materie prime rinnovabili per importanti produzioni industriali.
pagine: 100
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-7044-4
data pubblicazione: Marzo 2014
editore: Aracne
SINTESI
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto