Partenope, mito e storia
Una carrellata sui 2500 anni di storia napoletana con l’ansia di scoprirne i mille misteri
15,00 €
     
SINTESI
Nell’opera si rivendica il grande valore di civiltà, storia, cultura della città ma anche il degrado che la attanaglia. Si ripercorre velocemente la sua storia, dal mito di Partenope, alla vita spensierata dei decumani al tempo di Roma, dalle performance di Nerone nel teatro al centro della città, alla permanenza/detenzione del papa Celestino V nel Maschio Angioino. Si parla anche dell’uccisione di Andrea d’Ungheria, del tenore di vita dissoluto delle due regine Giovanna, della passione di Lucrezia d’Alagno con la richiesta al papa di sciogliere il matrimonio del re Alfonso con la regina Maria, dell’episodio sconvolgente della repubblica del 1799 con il martirio dei tanti patrioti per la follia omicida dei sovrani.
pagine: 272
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-7040-6
data pubblicazione: Marzo 2014
editore: Aracne
collana: Prova d’autore | 18
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto