Il giornale come cura
Medicina e sanità nelle pagine della «Domenica del Corriere» dalle origini alla Grande Guerra
20,00 €
12,00 €
     
SINTESI
Nell’Italia tra Otto e Novecento la stampa d’opinione rende note le scoperte e i successi di una medicina che, grazie ad acquisizioni mai ottenute in millenni, sta delineando la sua identità come scienza. Negli stessi anni la divulgazione scientifica e medica vive la sua stagione aurea. Tra le testate giornalistiche dell’epoca, l’inserto illustrato del «Corriere della Sera», la celebre «Domenica del Corriere», rappresenta, in ambito italiano, un unicum sia per diffusione che per tiratura. Collocandosi tra storiografia, storia della scienza e del giornalismo scientifico, il saggio evidenzia analogie e differenze rispetto alla divulgazione odierna. Popolano questo mondo lontano alienati e emigranti, nevrastenici e pellagrosi, dame di carità e giovani “traviate”, medici condotti e legislatori, chirurghi estetici e ciarlatani, industriali farmaceutici e speziali, scrittori di fama e giornalisti che si celano dietro l’anonimato.
pagine: 400
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-6884-7
data pubblicazione: Febbraio 2014
editore: Aracne
SINTESI
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto