Venezia e il Veneto
Problemi metropolitani e trasformazioni urbane
24,00 €
14,4 €
     
SINTESI
Il tema degli insediamenti metropolitani in Italia e della formazione di corrispondenti Città metropolitane, introdotte con le riforme del Titolo V nella Carta costituzionale, è tornato ad essere di stringente attualità dopo il Decreto legge 6 luglio 2012, n. 95, più volte integrato e modificato. Il volume tratta gli aspetti riguardanti la “città” contemporanea e i suoi significati, ovviamente mutevoli, con particolare riferimento ai problemi di Venezia e del Veneto, secondo accezioni e opportunità politiche, economiche, sociali e culturali vòlte alla pianificazione di settore, e secondo visioni più specifiche di trasformabilità concreta delle aree in funzione del diritto, del ruolo economico del sistema urbano, della disponibilità di aree dismesse da riqualificare per implementare e sostenere con azioni di qualità le trasformazioni in atto. L'auspicio è che l'aver considerato il caso di una delle Città metropolitane italiane serva a orientare le scelte anche per le altre, agendo gli stessi temi come enzimi di un dibattito fervente nel nostro Paese, che inesorabilmente ci presenterà il conto, posto alla nostra società dalle forme degli insediamenti umani del contemporaneo e dal loro sempre più reciproco e interdipendente agire in reti materiali ed immateriali di geometrie variabili.
pagine: 312
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-6863-2
data pubblicazione: Febbraio 2014
editore: Aracne
SINTESI
INDICE
EVENTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto