Essere amici tra idealità e realtà
13,00 €
7,8 €
     
SINTESI
Essere amici, non avere amici: perché l’amicizia non è una cosa che si può possedere, bensì una condizione del ben-essere. Perciò è meglio dire che si è amico di molte persone piuttosto che si hanno molti amici. In una cultura in cui la meta è spesso il molto avere e l’essere appare eclissato, educare all’amicizia – nei significati di ex-ducere e di nutrimento e cura – necessita urgenza e attenzione, perché l’amicizia è intima al nostro essere persona ed è ancora nell’immaginario collettivo uno dei valori più apprezzati. La scuola, come dimostra la corposa ricerca qui contenuta, può e deve proporsi come un amo che ripesca l’umano in noi; e queste pagine possono sollecitare educatori e formatori a farlo.
pagine: 196
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-6819-9
data pubblicazione: Gennaio 2014
editore: Aracne
collana: Diritto di stampa | 66
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto