Il riesame dell’atto amministrativo contrastante con il diritto dell’Unione europea
17,00 €
10,2 €
     
SINTESI
Il volume esamina il problema del regime di riesame dell’atto amministrativo contrastante con il diritto dell’Unione europea, ripercorrendo i termini di una questione sorta ben prima della sentenza della Corte di giustizia dell’Unione europea nel caso Kühne & Heitz, dalla quale è scaturita la fase più acuta del dibattito. Le opzioni astrattamente ipotizzabili – la doverosità dell’annullamento, la doverosità della sola apertura del procedimento di riesame e la piena discrezionalità su entrambi gli aspetti – sono esaminate nelle concrete soluzioni apportate tanto dalla giurisprudenza europea e amministrativa che dalla dottrina, senza preclusioni verso alcuna ipotesi ma evidenziando i vantaggi e gli svantaggi di ognuna. L’analisi rivela una quadro eterogeneo e un dibattito tuttora aperto, distante dalla sostanziale definizione della parallela questione del regime di invalidità.
pagine: 292
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-6813-7
data pubblicazione: Gennaio 2014
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto