Finanza islamica e finanza tradizionale a confronto
Strumenti e strutture nell'esperienza internazionale ed europea
9,00 €
5,4 €
     
SINTESI
La recente crisi che ha influenzato i mercati finanziari e il settore bancario ha mostrato i limiti della finanza tradizionale, evidenziando il contributo nello sviluppo di molte economie emergenti della finanza islamica, ispirata da principi religiosi e fondata maggiormente sull’economia reale e su logiche di condivisione del rischio. Il lavoro cerca di analizzare questo fenomeno articolandosi su tre capitoli. Il primo tratta le nozioni generali su cui si basa la finanza islamica, focalizzandosi sui contratti bancari e sui prodotti offerti; il secondo approfondisce l’analisi degli strumenti finanziari, delle istituzioni e delle metodologie per la gestione del rischio; il terzo infine descrive la diffusione di questa forma di finanza in alcuni paesi europei ed extraeuropei presentando i risultati di un’indagine sull’esigenza di una finanza islamica in Italia.
pagine: 112
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-6805-2
data pubblicazione: Gennaio 2014
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto