Chi ha paura della maternità?
Parole, immagini, affetti per una narrazione
18,00 €
10,8 €
     
SINTESI
Il volume si propone di presentare alle donne, alle studentesse e agli studenti in Medicina e ai media, un approccio letterario, scientifico e per immagini ai temi universali della nascita e della riproduzione umana. L'inatteso, il sangue, il dolore, la felicità ne sono i caratteri più tipici. La tipologia del racconto, secondo i dettami della narrazione in Medicina, si rivolge a a chi frequenta i corsi di laurea in Ostetricia, Infermieristica, Scienze della formazione e del Servizio sociale, come introduzione a esperienze personali e/o a scelte professionali. La trattazione, che incrocia episodi o problemi comunemente incontrati anche da medici di Medicina generale e specialisti, può costituire un supporto alla comprensione del loro quotidiano lavoro “di frontiera". La lettura a più voci della complessità del mettere al mondo richiama, infine, anche alla necessità di politiche e investimenti educativi verso una cultura fatta di più culture, che restituisca dignità e competenze ai protagonisti e nuove vocazioni ai professionisti dell'aiuto.
pagine: 284
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-6756-7
data pubblicazione: Dicembre 2013
editore: Aracne
SINTESI
EVENTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto