Produzione serica, cultura contadina e politiche d’intervento pubblico in età contemporanea
Una storia nascosta: il caso della Calabria
16,00 €
9,6 €
     
SINTESI
Il volume, basato prevalentemente su fonti inedite, ricostruisce accuratamente l’evoluzione del settore serico in età contemporanea, alla luce del più generale contesto economico-istituzionale, sia nazionale che internazionale. In particolare, l’autrice, attraverso un approccio comparativo tra le diverse realtà produttive italiane, si sofferma sulle innovazioni tecnico-economiche che hanno interessato il settore serico, implementandone la produttività ma nel contempo determinando un processo di settorializzazione/separazione tra la dimensione agricola (gelsibachicoltura) e quella industriale (trattura e filatura). L’analisi rigorosa degli effetti economici delle innovazioni produttive e dell’intervento pubblico nel settore serico, con particolare riguardo per l’esperienza calabrese, induce a mettere in discussione il consolidato paradigma storiografico sull’arretratezza e sul declino del settore serico, tradizionalmente collocato a metà Ottocento come effetto della crisi economica causata dalla diffusione della pebrina.
pagine: 272
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-6746-8
data pubblicazione: Dicembre 2013
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto