Herbert Marcuse e il totalitarismo nazista
Sovranità Totalitaria e Razionalità Tecnica
12,00 €
7,2 €
     
SINTESI
Nell’ambito del dibattito interno all’Istituto per la Ricerca Sociale sui nuovi assetti del sistema capitalistico novecentesco, Herbert Marcuse sviluppa un originale indirizzo interpretativo che stabilisce una diretta relazione tra la struttura della sovranità totalitaria e l’universo psichico e valoriale del singolo. Una nuova razionalità tecnica viene individuata quale essenza autentica del fenomeno totalitario nazista, il cui sviluppo ha inciso in modo profondo e quanto mai inedito sulle dinamiche proprie della politica, della società e della stessa struttura dell’Io. Il quadro che emerge è quello di un sistema intrinsecamente conflittuale che fonda la propria legittimazione su una straordinaria capacità di efficienza, la cui terrificante dirompenza ha sconvolto il mondo.
pagine: 196
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-6698-0
data pubblicazione: Novembre 2013
editore: Aracne
collana: Teoria politica | 1
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto