Sulla liceità del test biologico di paternità
8,00 €
4,8 €
     
SINTESI
Il testo si propone di offrire una panoramica dei vari campi di applicazione della Medicina legale, più in generale della Biologia forense, con particolare attenzione agli aspetti fondamentali per un percorso di studi improntato sulle investigazioni e la sicurezza. I temi affrontati sono l’analisi della scena del crimine; l’importanza del rigore metodologico in fase di sopralluogo giudiziario; l’analisi dei reperti biologici; le applicazioni classiche della Tanatologia forense; l’esame della vittima (determinazione dell’epoca e delle cause di morte, compatibilità tra lesioni e armi utilizzate, identificazione). Tramite un approccio multidisciplinare, che tiene conto dell'evoluzione che la disciplina ha avuto negli ultimi decenni, si sono affrontati questi argomenti misurandosi con le esigenze di una formazione professionale a base sociologica.
pagine: 104
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-6676-8
data pubblicazione: Novembre 2013
editore: Aracne
collana: Medicina legale, criminalistica e scienze sociali | 11
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto