Le obbligazioni alimentari tra diritto internazionale e diritto dell'Unione europea
30,00 €
18,00 €
     
SINTESI
Il volume si sofferma sul tema obbligazioni alimentari nel diritto internazionale privato, tanto di fonte europea quanto di fonte internazionale. In particolare, sul primo versante viene in rilievo il regolamento (CE) n. 4/2009, capace di incidere su tutti i settori della cooperazione giudiziaria civile in tema di rapporti alimentari nella famiglia: si tratta del primo regolamento che, nell’ambito del cd. spazio giudiziario europeo, abbia contemporaneamente provveduto a disciplinare la competenza giurisdizionale, la legge regolatrice del rapporto, il regime di libera circolazione delle decisioni e, non ultima, la cooperazione amministrativa transfrontaliera. Sul fronte del diritto internazionale pattizio, poi, si impone il riferimento alla convenzione ed al protocollo dell’Aja del 2007, anche in ragione del fatto che la normativa dell’Unione, per mezzo di un rinvio del tutto peculiare per un regolamento europeo, rimette interamente a quest’ultimo la disciplina dei conflitti di leggi. Il lavoro si ripropone di dare adeguato conto di tale quadro, particolarmente articolato, mirando a metterne in luce gli intrecci ed evidenziandone i concreti risvolti applicativi.
pagine: 412
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-6665-2
data pubblicazione: Dicembre 2013
editore: Aracne
collana: Scritti di diritto privato europeo e internazionale | 3
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto