Il pensiero di Matteo Tafuri nella tradizione del Rinascimento meridionale
25,00 €
Luana Rizzo
Presentazione di Francesco Tateo
     
SINTESI
Il volume ripercorre, attraverso una ricognizione del patrimonio manoscritto greco–bizantino rinvenuto grazie alle recenti scoperte paleografico–filologiche e ad una ricostruzione del contesto storico–culturale di Terra d’Otranto e dei suoi legami con il Regno di Napoli, le tappe più significative che hanno caratterizzato lo sviluppo di questa cultura, inserendola nel più ampio panorama del Rinascimento italiano ed europeo. Propone, altresì, sulla base di documenti inediti, un profilo di uno dei pensatori più rappresentativi del Rinascimento pugliese, Matteo Tafuri (1492-1584), nella figura del quale il platonismo e l’ermetismo si contemperano con le nuove istanze religiose e vengono celebrati nel sottile e profondo fascino misterico degli Inni orfici.
pagine: 300
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-6578-5
data pubblicazione: Febbraio 2014
editore: Aracne
collana: Renascentia | 2
SINTESI
EVENTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto