Effetti e disciplina del contratto di opzione
13,00 €
7,8 €
     
SINTESI
In un suo precedente volume del 2007, Il contratto di opzione. Struttura e funzioni, l’autrice, rilevato il sempre maggiore utilizzo nella prassi contrattuale e nei mercati finanziari della fattispecie dell'opzione, si era proposta di verificare i tratti caratterizzanti questo contratto, concentrando l’attenzione sulla sua qualificazione e sulla differenziazione dalla proposta irrevocabile di cui all'art. 1329 c.c. In questo secondo volume si analizzano gli effetti del contratto di opzione, il suo oggetto immediato e diretto (la soggezione del concedente; il diritto del beneficiario; il premio), e l’oggetto del contratto finale; si individua la disciplina dell’opzione, o meglio delle varie concrete fattispecie di opzione, esaminando il rapporto provvisorio, le responsabilità delle parti del contratto, la tutela di legge e convenzionale dell’opzionario. Si esaminano i casi nei quali, anche nel collegamento con altri negozi o nell'ambito di più complesse operazioni economiche, emerga la nullità o l’illiceità del contratto. In considerazione delle più frequenti problematiche afferenti il contratto una particolare attenzione è dedicata al tema delle sopravvenienze, anche in relazione alle modalità di determinazione del prezzo e dell’oggetto del contratto finale.
pagine: 220
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-6563-1
data pubblicazione: Settembre 2013
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto